Crea sito

iPad 3: è tempo di ipotizzare!

Share:
Condividi

Foto, dettagli, rumors, fuga di notizie permettono di avere un’idea abbastanza chiara di come sarà il prossimo iPad. Fra certezze e sogni vediamo di capire cosa Tim Cook ci presenterà il prossimo mese.

Partiamo col dire la data di presentazione. Nessuna certezza come al solito, gli inviti sono ancora ben chiusi nel cassetto di qualche dirigente, ma sempre più fonti portano a pensare alla prima settimana di Marzo, più precisamente il 7. A parte l’anomalo ritardo del 4s non dovrebbero esserci motivi per un ritardo della presentazione dato già si vedono pezzi di scocche e connettori!

E proprio qui arrivano le notizie più sicure. Dalle foto della scocca posteriore purtroppo si capisce che il design non sarà rivoluzionato. Tutti coloro che speravano in forme strane e innovative possono mettersi il cuore in pace: da fuori cambierà poco. Ma la differente disposizione di alcuni componenti interni fa pensare ad una batteria più grande e ad un modulo fotografico più importante; tra l’altro la fotocamera è una delle poche differenze estetiche dato che si trova in una posizione diversa rispetto all’iPad 2.

Cambiamento interno quasi confermato è anche il processore, che ultime news dicono non essere quad-core, ma che sicuramente porterà una grafica di ben 20 volte più potente. Difficile però pensare che con la concorrenza ormai abbonata al quad, Apple presenti ancora un dual-core.

Lo schermo sarà il punto di forza. Mentre possiamo scartare voci che riportano la presentazione di un iPad da 7 pollici, i suoi 9,7″ saranno contraddistinti da una risoluzione di 2048×1536 pixel, per una densità di pixels di 263.92 ppi; inferiore  all’iPhone ma di certo altissima mantenendo il nome di Retina. Produttore? Molto probabilmente Sharp!


Se tutto questo può essere dato per abbastanza sicuro su ciò che scriverò ora possiamo fantasticare liberamente!

Fotocamera 8 Mpxl con flash? Il reparto fotografico è proprio scadente sull’iPad 2, sarebbe sciocco non potenziarlo. L’antenna? La scusa utilizzata sul 4s della doppia antenna e delle velocità più alte può tenere a bada per un po’ ma non per troppo: l’Lte è ormai diffuso in america e in Europa pian piano dilagherà, tanto che anche il nostro governo ne fa un punto di appoggio per il futuro!

Siri! Il motivo per cui iPhone 4 non abbia Siri è stato trovato nel processore, incapace di gestire il complicato funzionamento dell’assistente vocale; risatine a parte che sorgono spontanee, ci si chiede allora perchè l’iPad 2 che monta l’A5 come il 4s non ce l’abbia. Non resta dunque che immaginarselo sul 3, magari con nuove funzionalità e nuove lingue!

In conclusione tutto questo è ciò che è lecito aspettarsi, e che più si avvicina alla realtà. Se mancherà qualcosa forse resteremo delusi se troveremo qualcosa in più, come al solito, grideremo al miracolo….

Tags: , , , , , , , , , , ,

Categorie: Apple, iPad/iPad Mini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *