Crea sito

Vibrazione fantasma: la nuova patologia di chi è troppo social!

Share:
Condividi

Scommetto che almeno una volta nella vita ognuno di noi ha sentito nella tasca vibrare il cellulare anche se questo era immobile! Ebbene da oggi questo fenomeno ha un nome: vibrazione fantasma!

Erano belli i tempi in cui si era libero di andare in giro senza la preoccupazione di essere chiamati, di ricevere messaggi o disdette all’ultimo secondo. Ci si chiamava a casa, ci si dava appuntamento e si incrociava le dita che il posto fosse quello giusto e che non ci fossero imprevisti.

Questa e mille altre situazioni sono state sostituite da un aggiornamento continuo grazie agli smartphone!

Paradossalmente invece di migliorare la qualità della vita e dei rapporti a volte questa ansia da notifica, amplificata dall’aggiunta di internet e social network, porta il nostro cervello e il nostro corpo ad inventarsele!


I dati sono stati ottenuti dall’Università di Worcester, che ha somministrato questionari specifici a circa 100 partecipanti, diversi per età e professione.Non è la prima volta che si parla del fenomeno, noto da un tempo piuttosto lungo. Anzi, è almeno dal 2006 che è nota la “sindrome da squillo fantasma”, che fa sentire squilli immaginari, a cui si è poi aggiunto il problema della vibrazione, poco dopo – in inglese esistono già i termini specifici ringxiety evibranxiety.

La cura? Sembra difficile ma un periodo di astinenza dal cellulare farebbe bene…No scusate, non è difficile, è impossibile!

Tags: , , , , ,

Categorie: Social Network, Varie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *